Cernia

Dal lat. tardo “acèrniam”, class. “achărnam”, lupo di mare, pesce.  Ha abitudini sedentarie, tanto da frequentare per molti anni la stessa zona. E’ difficilmente catturabile con lenze ed ami perché offre grande resistenza e resta intanata. Il pesce è un ermafrodita proterogino, che diviene maschio intorno ai dodici anni. Gli esemplari di grandi dimensioni sono pertanto tutti di sesso maschile. La riproduzione avviene durante il periodo estivo. È di colore bruno con macchie più chiare, tendenzialmente più scuro negli esemplari più vecchi; tipiche le macchie chiare attorno l’occhio. E’ molto longeva vivendo fino e oltre i 50 anni.

La scheda tecnica

Nome latino:
Epinephelus marginatus
Nome portaiolo:
cernia
Famiglia:
Di scoglio
Lunghezza media:
50 cm.
Lunghezza massima:
150 cm.
Peso medio:
1000 gr.
Peso massimo:
60000 gr.
Dove si pesca:
Vive  a profondità variabili da 8-10 metri fino ad oltre 120,  spesso vicino a fondali rocciosi e ricchi di grotte e fenditure. Gli esemplari più giovani vivono in prossimità della costa.
Come si pesca:
Coi filaccioni e,  raramente, con le coffe di fondo. Si può insidiare con la pesca subaquea.
Ricetta:
Storia:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *