Tanuta

  Già l’etimo del termine italiano non è univoco, per quanto molti su rifanno al verbo “tannare” ossia conciare. Ancora più oscuro è l’etimo del termine dialettale, peraltro unico nei dialetti meridionali. L’aspetto di questo pesce varia tantissimo con l’età. I giovani esemplari fino a 6-7 cm sono simili come forma a giovani saraghi  o salpe, con l’aumentare delle dimensioni la forma del corpo si fa tozza ed il profilo alto; i maschi adulti hanno una marcata gibbosità cefalica e la fronte concava.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *